11 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Andrea Lemmi ed Elena Vallortigara tra i protagonisti del salto in alto in Piazza del Campo sabato a Siena

17-03-2017 10:18 - Notizie
Un momento dell´edizione 2016 (foto ufficio stampa Atletica Siena, Andrea Bruschettini)
L´atletica leggera irrompe nell´ultimo fine settimana di Siena Sport Week End, e lo fa nella cornice più prestigiosa, Piazza del Campo, con un evento promozionale, Velocissimi, e una gara-esibizione di salto in alto, l´High Jump Contest.
"A partire dalle ore 10, davanti al Palazzo Pubblico, - informa l´organizzatore Stefano Giardi, presidente della Montepaschi Uisp Atletica Siena - giovani delle scuole elementari e medie cittadine si sfideranno su un rettilineo in materiale gommoso di 50 metri, che riproduce il manto tipico delle piste d´atletica, per scoprire la ragazza e il ragazzo più veloci di Siena. L´iniziativa è organizzata dall´ex quattrocentista azzurro Alessandro Bracciali in collaborazione con la Montepaschi Uisp Atletica Siena, e ha scopo conoscitivo e formativo legato a questa disciplina, e alla pratica motoria di base".
Nel pomeriggio la fase successiva: l´attesa gara-esibizione di salto in alto.
Dalle 14,30 alle 16 l´evento sarà preceduto da una sfida tra giovani delle scuole medie; e alle 16 scenderanno in pedana gli atleti élite.

Quest´anno il cast dell´High Jump Contest annovera due atleti di prim´ordine come Elena Vallortigara e Andrea Lemmi.
Classe 1991, originaria di Schio (Vicenza), Elena si allena da alcuni mesi a Siena sotto la supervisione del tecnico Stefano Giardi. Portacolori dei Carabinieri (in precedenza della Forestale), in febbraio ad Ancona ha vinto il suo primo titolo italiano assoluto (indoor) saltando 1.87, riemergendo così, dopo un lungo periodo, da una serie di infortuni e problematiche tecniche che l´hanno tenuta lontana dal suo effettivo potenziale. Assieme ad Alessia Trost e Desiree Rossit (finaliste olimpiche), Vallortigara rappresenta, infatti, una delle migliori interpreti nazionali della specialità, e sulla quale sono attestate molte attenzioni e aspettative a seguito di importanti allori giovanili: nel 2007 ad Ostrava è stata medaglia di bronzo ai Mondiali allievi, nel 2010 a Moncton (Canada) ha conquistato un altro bronzo ai Mondiali juniores. Con un personale di 1.91 risalente al 2010, Elena Vallortigara sta cercando proprio nei suoi allenamenti senesi una nuova stabilità tecnica e, in Piazza del Campo, cercherà di mostrare il suo potenziale.
A livello maschile l´High Jump Contest avrà, invece, il livornese Andrea Lemmi, accreditato di un personale di 2.26m. Classe 1984, una vita sportiva passata nelle Fiamme Gialle, in questo 2017 Lemmi è tornato a vestire la maglia del suo club d´origine, la gloriosa Atletica Livorno, e come sempre abbinerà con orgoglio la canotta bianca listata di verde con i calzettoni lunghi color amaranto, suo vezzo identitario sempre presente in pedana. Emerso a livello giovanile con un 2.25 da juniores (terzo di sempre in Italia nella categoria), quando arrivò quarto agli Europei di Tampere nel 2003, è stato frenato nella sua carriera da un serio infortunio al ginocchio della gamba di stacco. Nonostante questa limitazione, nel corso degli ultimi anni è stato uno dei migliori saltatori italiani, salendo spesso sul podio agli Italiani assoluti, e guadagnando nel 2015 la convocazione ai Campionati europei indoor di Praga.

"Con la presenza di Lemmi e Vallortigara l´High Jump Contest 2017 – prosegue Giardi - fa un ulteriore salto di qualità rispetto alle due precedenti edizioni, e, tenendo conto che gli atleti salteranno con normali scarpe da running (e non le "chiodate" usate nelle piste regolari), sicuramente l´obiettivo di questa edizione sarà quello di vedere all´ombra della Torre del Mangia l´asticella salire per la prima volta sopra i due metri".
Insieme ai campioni sono attesi in pedana altri validi atleti: la grossetana Allegra Patterlini (ACSI ROMA), primato di 1.76; l´aretina Maria Elena Caizzi (Asics Firenze Marathon), personale di 1.67; Irene Della Bartola (Virtus Lucca), 1.69. A livello maschile il portacolori della Montepaschi Uisp Atletica Siena Ian Moretti, personale di 1,92; il pisano de La Galla Pontedera Francesco Mazzantini, 1.91, e il polivalente aretino Walter Ratano (Asics Firenze Marathon) personale di 2.06, e negli ultimi anni ottimo lunghista.

Per Stefano Giardi sareà "un bel pomeriggio di festa, grazie alla Kermesse Sport Siena Week End ideata dall´assessore Leonardo Tafani, che ci consente di realizzare l´High Jump Contest, così da far conoscere e apprezzare questa disciplina tecnica e spettacolare, il resto lo faranno la presenza di due campioni, come Elena Vallortigara e Andrea Lemmi".
Considerando la formula gara sotto forma di esibizione, come in una normale prova in pedana, tutti gli atleti avranno tre tentativi a disposizione per ogni misura, mentre, diversamente dal solito, uomini e donne si alterneranno senza distinzione di genere di fronte ad ogni misura.

Info: per Velocissimi 348 7439855; per High Jump Contest 335 8353436

(da comunicato stampa Montepaschi Uisp Atletica Siena)




Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account