24 Novembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Campionati di società assoluti a Pontedera e Firenze, il riepilogo

22-05-2017 09:47 - Notizie
Jasmine Al Omari (foto Andrea Renai)
Dopo la prima giornata allo stadio Mannucci di Pontedera (Pisa) i club toscani si trasferiscono a Firenze, dove Irene Siragusa (Atletica 2005/Esercito) vince i 200 metri in 23.30 (+1.1) davanti all´under 23 Alessia Niotta (Atletica Brescia 1950, fuori classifica) oggi a 23.90. Al maschile, Delmas Obou (Cus Pisa/Fiamme Gialle), che ieri si era imposto nei 100 in 10.72 (+0.1), doppia con un 21.30 (+0.5) sui 200 metri. Il ventenne Leonardo Fabbri (Atl. Firenze Marathon), che una settimana fa a Castiglione si è migliorato fino a 19,30, lancia 18,10 nel peso.
Si fa notare anche Said Ettaqy (Virtus Lucca/Esercito), più volte sul podio agli Europei di cross tra gli under 20, con 14:05.42 sui 5000 metri. Negli 800, 2:09.64 di Giulia Aprile (Atl. Firenze Marathon /Esercito).
Nell´alto Giacomo Belli (Libertas Runners Livorno) batte ancora Andrea Lemmi e si migliora rispetto ad Arezzo con 2,09; poi tenta i 2,20, due centimetri più del personale fatto sette giorni fa a Campi Bisenzio e sfiora il successo soprattutto nella seconda prova, Nel lungo donne Jasmine Al Omari vince con 5,91 (vento + 2,7). Seconda Selene Lazzarini con vento + 2.0 atterra a 5,85.
In finale di serata nel lungo maschile Andrea Rinaldi (Atletica Livorno) vince con 7,38 che sarebbe minimo per i campionati europei Under 20 ma fatto con vento oltre la norma (+3,0).

Alla fine sono due le doppiette nella due giorni, fatte da Obou (100 e 200) e dall´Al Omari (lungo e triplo). Hanno confermato i successi della prima fase ad Arezzo: Belli (alto), Fabbri (peso), Fantazzini (martello) e Orlando (giavellotto) tra gli uomini (Belli e Orlando migliorandosi); Paola Pennella (100 ostacoli), Marta Capaccioni (400 ostacoli) e Ilaria Galli (marcia), solo la Capaccioni migliorandosi.


Nella tabella allegata il riepilogo delle vittorie, in grassetto coloro che hanno confermato la vittoria di Arezzo


Fonte: Carlo Carotenuto
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it