29 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Campionati italiani di Firenze. Ecco a chi saranno dedicati i sei Trofei per le società

08-06-2017 10:54 - Notizie
Un´immagine in Palazzo Vecchio del generale Giorgio Cantini
Al termine delle tre giornate di gara dei Campionati italiani Juniores e Under 23 che cominciano domani presso l´Asics Firenze Marathon Stadium sarà celebrata la premiazione del Campionato di società Under 23 (classifica ottenuta dalla somma dei punteggi ottenuti dagli atleti juniores e promesse di ogni società); quest´anno saranno premiate le prime tre società maschili e femminili alle quali saranno assegnati dei Trofei in ricordo di dirigenti e tecnici dell´Atletica Firenze Marathon scomparsi nel corso degli ultimi 25 anni.
Alla prima società maschile sarà assegnato il Trofeo generale Giorgio Cantini, alla seconda il Trofeo Fissi ed alla terza il Trofeo Alberti
Alla prima Società Femminile sarà assegnato il Trofeo Luciano Tinè, alla seconda il Trofeo Matteucci ed alla terza il Trofeo Pistolozzi

Ecco i profili di coloro a cui sono dedicati i premi.
Gen. Giorgio Cantini storico presidente dell´Atletica Firenze Marathon scomparso nel 2015 dopo 31 anni di Presidenza, ha visto la Società crescere a livelli esponenziali, è stato una fonte di ispirazione per i tanti giovani che hanno gareggiato nell´Atletica Firenze Marathon e per quelli che sono poi diventati dirigenti. Ha contribuito in maniere determinante ai successi sportivi e gestionali della Società (dalla sponsorizzazione con ASICS alla gestione dello Stadio Ridolfi).

Luciano Tinè, storico dirigente che ha affiancato il Gen. Cantini per oltre 15 anni; il figlio è stato uno dei migliori mezzofondisti toscani vincendo nel 1992 la medaglia d´argento negli 800 e di bronzo nei 1500 ai Campionati Italiani Promesse.

Fabrizio Fissi, dopo aver operato come dirigente nel mondo del calcio per molti anni, nel 2006 ritorna nell´ambiente che dove erano cresciute sportivamente le figlie e per cinque anni lavora al fianco del Gen. Cantini dando un valido contributo alla crescita sportiva della Società.

Riccardo Matteucci, storico tecnico dell´Atletica Libertas Firenze prima e dell´Atletica Firenze Marathon in seguito, è stato principalmente allenatore del settore ostacoli e velocità ed ha avviato all´atletica leggera centinaia di giovani atleti.

Maurizio Alberti, prima come "soldato" poi come Tecnico dei salti, è stato per moltissimi anni un elemento su cui il Gen. Cantini poteva contare sia umanamente che tecnicamente. E´ stato l´allenatore dello storico capitano dell´Atletica Firenze Marathon Leandro Mangani. Il figlio Gabriele è attualmente un tecnico dell´Atletica Firenze Marathon.

Dario Pistolozzi, dopo aver vestito la maglia dell´Atletica Firenze Marathon come atleta nel lancio del Giavellotto, nel 2010 torna nella veste di Direttore Tecnico facendosi subito ben volere da tutti per le sue doti umane e tecniche. Scompare nel 2012 a soli 43 anni a causa di un male fulminante.


Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it