29 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Doping: Iaaf, per Diack ora l´accusa è di "corruzione attiva"

22-12-2015 15:43 - Notizie
PARIGI, 22 DIC - I magistrati francesi hanno formulato nuove e più pesanti accuse di corruzione nei confronti dell´ex presidente della Iaaf Lamine Diack in relazione allo scandalo doping che ha coinvolto la Federatletica russa. Una fonte interna all´ufficio della Procura di Parigi, infatti, riferisce che il dirigente franco-senegalese potrebbe essere chiamato a rispondere di "corruzione attiva" e non più "passiva": avrebbe versato tangenti a favore di Gabriel Dolle, ex capo dell´antidoping della Iaaf, a sua volta indagato, per ritardare i report sugli illeciti degli atleti russi. (ANSA).

Fonte: Francesco Nocentini

Realizzazione siti web www.sitoper.it