29 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Festa del cross toscano: Lammari vince il decimo titolo assoluto consecutivo tra le donne, Apuane senza rivali tra gli uomini. L´Atletica Firenze Marathon domina nelle categorie promozionali

26-02-2017 19:17 - Notizie
Il podio di squadra donne
Il GS Lammari, nonostante un paio di defezioni pesanti, tra cui quella di Denise Cavallini (che era comunque presente a sostenere le compagne e ha esultato con loro), vince il duello con l´Atletica Castello (le due squadre erano a pari punti dopo la prima fase), trionfa tra le donne e vince il decimo titolo toscano consecutivo di società di corsa campestre. Tra gli uomini nessun problema per il GP Parco Alpi Apuane che conferma la leadership maturata dopo la prima prova di Bucine.
Sono i verdetti principali del Festival del cross toscano, i Campionati toscani di società e individuali di corsa campestre che si sono svolti a Empoli al Parco di Serravalle per l´organizzazione della Toscana Atletica Empoli Nissan e una presenza complessiva di quasi 1200 atleti in una giornata dal clima primaverile ma con terreno allentato e in alcuni passaggi anche allagato dalle piogge cadute abbondanti nello scorcio finale della settimana.

Si è cominciato con le gare del settore promozionale: nella Categoria Ragazze prima Valeria Rossi dell´Atletica Calenzano, che era stata prima anche al Cavallaccio. Tra le società mantiene il primo posto e vince il titolo l´Atletica Firenze Marathon.

Successo bis anche tra i Ragazzi con Samuel Samuele dell´Atletica Futura primo al traguardo, mentre l´Atletica Calenzano scavalca l´Atletica Grosseto Banca Tema e vince il titolo di società.

Tra le Cadette prima è Bianca Verrusio dell´Atletica Uisp Abbadia San Salvatore che era stata seconda nella prova di Firenze.

Tra i Cadetti vince Alessio Poggesi della Rinascita Montevarchi. L´Atletica Firenze Marathon mantiene la testa e vince entrambi i titoli di società. Per il team fiorentino anche le vittorie di entrambi i titoli di Combinata: Ragazze-Cadette e Ragazzi-Cadetti.

Tra gli Juniores dominio incontrastato di Albert Chemutai, ugandese della Toscana Atletica Futura della "scuderia" di Giuseppe Giambrone in 21´27" per completare i 7 km. Tra i "terrestri" secondo e terzo Dario Papi (24´42") e Melaku Lucchesi dell´Atletica Firenze Marathon che vince anche il relativo titolo di società.

Tra le Juniores donne vittoria del titolo per l´Atletica Sestese Femminile dopo il successo individuale della rossoblu Sara Spighi su Arianna Fabbri dell´Atletica Firenze Marathon.

Tra gli Allievi doppietta Assi Giglio Rosso con Costantino Seghi davanti a David Affortunati, mentre terzo è Dario Guidi dell´Atletica Livorno che contribuisce al successo della sua società che la spunta sulla Toscana Atletica Futura.

Tra le Allieve si invola nei primi due dei quattro giri della gara assoluta e vince senza rivali Giada Romano dell´Atletica Castello. Seconda e terza Lucrezia Misuri ed Emma Sangalli dell´Atletica Firenze Marathon. Il titolo toscano dio società anche in questo caso è dell´Atletica Firenze Marathon.

Ed eccoci alle prove più attese. In quella assoluta maschile sulla distanza di 10 km Said Ettaqi (era fuori gara l´azzurro dell´Esercito cresciuto nell´Orecchiella Garfagnana e poi nella Virtus Lucca) in rimonta raggiunge e vince la serrata volata con Simon Rugut Kipngetich della Toscana Atletica Futura. Poi è festival del GP Parco Alpi Apuane con Terrasi (campione toscano individuale), Scialabba, Del Nista della Virtus Lucca, Brancato e Jamali. Per la società bianco verde vittoria, come detto, a mani basse del titolo toscano. Ora si punta dritti a un piazzamento importante ai Tricolori di società di Gubbio l´11 e il 12 marzo.
La Toscana Atletica Futura vince la classifica combinata uomini.

Al cardiopalma l´ultima prova, quella femminile. Alla vigilia, dopo la classifica della prima prova di Bucine, Lammari e Atletica Castello erano a pari punti. Per tutti gli otto km si è guardato quindi non solo alla vittoria finale ma anche ai piazzamenti delle altre portacolori delle rispettive società. Le lucchesi come detto erano prive di elementi importanti ma tenevano particolarmente al titolo della stella, anche per completare l´irripetibile record di dieci vittorie consecutive. Rachele Fabbro intorno a metà gara si involava e toglieva dalla discussione la propria vittoria. Alle sue spalle era bagarre, con Elena Bertolotti che per l´Atletica Castello chiudeva seconda, davanti alla Mohamud del Fiorino. Poi Palma De Leo del Lammari chiudeva quarta davanti a Giulia Morelli dell´Atletica Livorno, Anna Laura Mugno dell´Orecchiella Garfagnana e a Tiziana Gianotti dell´Atletica Castello. Decisivi quindi l´ottavo e il nono posto di Elena Kostantos e Franca Maria Chiorazzo, che riuscivano a chiudere davanti a Roberta Belardinelli e Chiara Ingletto, liberando la gioia con lacrime di tutta la squadra e dello staff amaranto.

La manifestazione, a cui ha presenziato anche l´assessore allo sport del Comune di Empoli, si potrà rivivere su Toscana Tv all´interno di Runners, in uno dei prossimi giovedì (canale 18, dalle 22.30).
Nella pagina Facebook della Fidal Toscana con le immagini della manifestazione e i video dei passaggi salienti delle gare assolute.



Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it