26 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Giuseppe Monini del GS Orecchiella è Campione del mondo Master di corsa in montagna

29-08-2016 12:37 - Notizie
Giuseppe Monini (foto fornita dalla società)
Giuseppe Monini, portacolori de GS Orecchiella Garfagnana, si è laureato campione del Mondo di corsa in montanga Master 2016. Disputati a Susa in provincia di Torino nel fine settimana e giunti alla 17esima edizione, hanno registrato numeri da record; oltre 700 gli atleti tra iscritti alla gara Master, categorie maschili e femminili, e quelli alla gara open, in rappresentanza di ben 27 nazioni.
La rassegna iridata Master, riservata cioè agli atleti che hanno almeno 35 anni è stata ospitata in Italia per la terza volta, dopo l´edizione del 2004 a Sauze d´Oulx (TO) e quella del 2011 a Paluzza (UD).
La partenza è stata dal centro di Susa, sotto l´Arco di Augusto; il percorso della gara prevedeva l´ascesa fino alle pendici dell´imponente Rocciamelone.

Giusppe Monini, "Beppe" per gli amici del mondo della corsa, al termine di una prova dura (con un crono finale di 1:00´45", su un tracciato di gara esclusivamente in salita tra sentieri molto tecnici, si è laureato Campione del Mondo della categoria SM75; alle sue spalle due coriacei atleti tedeschi, Seiffert Gerold (1:01´56") e Geord Gross (1:04´37").
Per Monini anche un oro a squadre, nel team azzurro della categoria SM75, con Eugenio Bocchino (Cus Torino) e Sergio Deagostini (Gsa Valsesia).

Questo risultato, pone ancora una volta il settore della corsa in montagna toscana alla ribalta nazionale.
Giuseppe Monini, classe 1939, storico portacolori del GS Orecchiella, vive e si allena in Garfagnana, a Villa Collemandina; è già pluricampione italiano di corsa in montagna Master (l´ultimo titolo tricolore conquistato, in ordine di tempo, è quello del 2016 al trofeo "Plebani" di Adrara San Martino domenica 26 giugno) e in questa occasione ha coronato un sogno, frutto di tanti sacrifici e di una sconfinata passione per la corsa in montagna, toccando il punto più alto di una intensa carriera sportiva. Grande soddisfazione nella società garfagnina, dal presidente Pierotti al dirigente medico Alessandro Bianchini, a tutto il consiglio direttivo e ai compagni di squadra.

Tra i tesserati per società toscane, sempre nella categoria SM75 Giorgio Biagioni (Gruppo marciatori Barga) è settimo;
nella gara riservata alla categoria SM60 buona prova per l´altro Garfagnino in gara, Silvio Toni (GS Orecchiella), che ha chiuso in 28° posizione, mentre Francesco Frediani (Alpi Apuane) e Michele Greco (GS Orecchiella Garfagnana) nella categoria SM50 chiudono rispettivamente al 31° e 40° posto.

Questi gli italiani e le italiane neo campioni/campionesse del mondo di corsa in montagna master nelle categorie indicate:
M45: Daniele De Colo (Gs Vigili del Fuoco De Vecchi Belluno)
M50: Franco Torresani (Atl. Trento)
M55: Claudio Amati (Atl. Valli Bergamasche Leffe)
M60: Gian Paolo Englaro (Pol. Timaucleulis)
M65: Pierino Barbonetti (Runners Chieti)
M70: Vincenzo Imbrosci (Gsa Valsesia)
M75: Giuseppe Monini (Orecchiella Garfagnana)
W35: Flavia Boglione (Atl. Saluzzo)
W45: Simonetta Menestrina (Atl. Trento)
W65: Annamaria Vaghi (Atl. Pavese)

Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it