20 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Il #MenneaDay a Firenze: successo, commozione e gioia di correre nel nome del campione. Con uno starter d´eccezione...

13-09-2016 09:30 - Notizie
A #Firenze il #MenneaDay è andato in scena allo stadio Bruno Betti di via del Filarete. Nel pomeriggio si sono svolte le gare del settore giovanile e degli Esordienti, non solo le prove di velocità ma anche salti e lanci. In serata è toccato agli assoluti e ai Master. Il tutto si è svolto nel consueto clima che da tre anni a questa parte pervade la manifestazione, occasione, puntualmente verificatasi, di far cimentare in gara anche atleti non tesserati ma che gareggiano, non pochi con i figli al seguito, proprio con l´intento principale di ricordare il grande campione di Barletta. Per la cronaca il migliore tra gli assoluti è stato Giovanni Maria Pontiggia, tesserato per l´Atletica Firenze Maathon in 23"86 che l´ha spuntata di poco su Marco Gatteschi della Runners Barberino con 23"89. Tra le donne Maria Vittoria Salani, che ha chiuso in 27"65. Sono intervenuti tra le autorità, oltre al presidente regnale Fidal, Alessio Piscini, anche Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale toscano e delegato provinciale del Coni, e Andrea Vannucci, assessore allo sport del Comune di Firenze. In questa foto il gruppo dei velocisti con lo starter Gustavo Pallicca, unico starter ancora in attività che ha dato delle partenze a Mennea tra cui quella del ´79 in Coppa Europa, primato italiano. Nel 1971, all´esordio come starter nazionale, aveva dato a Torino la prima partenza a Pietro Paolo Mennea, nell´ambito del quadrangolare ITA-DDR-NOR-ROM.



Fonte: Carlo Carotenuto
Documenti allegati
Dimensione: 31,01 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it