26 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Indagine Olimpia, il presidente Giomi: "Atletica italiana onesta e pulita"

03-12-2015 13:07 - Notizie
(ANSA) - ROMA, 03 DIC - "Nessun rappresentante dell´atletica italiana è stato trovato positivo! Di cosa parliamo? Tutto quello che si è scatenato sul nostro mondo è assolutamente fuori luogo e inaccettabile". E´ questo lo sfogo del presidente della Fidal, Alfio Giomi, all´indomani della richiesta di squalifica di 26 azzurri da parte della Procura Antidoping Nado-Italia. "Ho fiducia che la giustizia farà il suo corso, ma comunque la Federazione difenderà lo stesso gli atleti perché sono loro le vittime. L´atletica italiana - sottolinea Giomi - è viva più che mai, vogliamo mantenerla pulita, onesta e sana".

"Mi porto dietro il dramma e la rabbia di molti atleti che tra ieri e oggi mi hanno detto ´noi smettiamo, chiudiamo qui´. Ma noi della Fidal siamo sereni, su questi atleti io ci metto la faccia". Così il presidente della Federazione d´atletica leggera, Alfio Giomi, all´indomani della richiesta di squalifica di 26 azzurri da parte della Procura Antidoping Nado-Italia. "Io mi sento offeso per Fabrizio Donato - ha aggiunto Giomi parlando del triplista al suo fianco nella conferenza stampa tenuta nella sede della Fidal - Dicono che ha eluso i controlli? Ma in 15 anni di carriera quando mai? Probabilmente a gennaio ci sarà il processo, noi continuiamo a programmare il nostro lavoro per i Giochi di Rio con tutti quegli atleti dentro, perché non ci sfiora nemmeno l´idea che possano essere condannati". "Siamo in prima linea nella lotta al doping e lo siamo con i fatti. Abbiamo assoluta fiducia nel sistema, ma non siamo d´accordo in questo caso - conclude Giomi - C´è stata negligenza e superficialità da parte di molti atleti, ma il doping è ben altra cosa. A 9 mesi dalle Olimpiadi siamo finiti sul banco degli imputati e abbiamo il dovere di rispondere. Riteniamo ci sia stato un errore, vogliamo aiutare a fare chiarezza restando però nell´ambito del sistema".

Fonte: Francesco Nocentini

Realizzazione siti web www.sitoper.it