29 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

L´Atletica Prato si festeggia. Società in crescita e fervida attesa per la consegna delle chiavi del nuovo impianto

20-01-2016 10:00 - Notizie
Grande festa nel salone della Croce d´Oro per l´Atletica Prato per festeggiare i tanti risultati conseguiti nel 2015 e soprattutto per mettere a punto una stagione 2016 che si preannuncia molto importante. "E´ stato un modo per premiare e dare valore ai grandi risultati del 2015 - spiega Sauro Settesoldi, presidente dell´Atletica Prato - dove abbiamo partecipato con due squadre, maschile e femminile, alle finali dei campionati italiani di società di Orvieto. Un risultato che va condiviso da tutti i componenti dello staff dell´Atletica Prato. Dai dirigenti, agli allenatori e agli atleti senza dimenticare i genitori abbiamo degli atleti che hanno fatto grandi risultati a livello nazionale e internazionale e questo è per noi un grande obiettivo ma c´è una scuola che sta crescendo e che sta facendo diventare la nostra società sempre più numerosa".

Il prossimo passaggio è l´utilizzo dell´impianto Mauro Ferrari, la cui tribuna e struttura è in via di ultimazione. "Io e tutta la società siamo legati a Mauro e alla sua famiglia che è stata presente a questa festa - continua Settesoldi - è chiaro che appena pronta chiederemo di poter organizzare gare di livello per dare valore a tutto questo movimento".

Lo stesso presidente regionale della Fidal Alessio Piscini aspetta la nuova pista. "Siamo pronti a dare a Prato un importante evento per inaugurare la pista - spiega Piscini - comunque la società sta facendo un grande lavoro sia di base che a livello assoluto".

"L´Atletica Prato ha una grande organizzazione e riesce a lavorare bene – ha sottolineato Luca Vannucci, delegato allo sport del Comune di Prato - stiamo ultimando la pista di atletica anche con la parte legata ai più piccoli del ciclismo così avremo un impianto polivalente".

Nella classifica di società per risultati ottenuti è stata premiata Anna Pau che a Torino ai campionati italiani assoluti ha vinto la medaglia di bronzo, che nel frattempo vinceva una gara di salto in alto a Padova con 1,80. Al secondo posto Silvia Zecchi che conquista il titolo toscano assoluto nei 100 metri ostacoli e al terzo posto arriva Elena Varriale che a Tbilisi in Georgia ha difeso i colori azzurri al Festival olimpico della gioventù europea nel lancio del peso e nel disco. Tra l´altro proprio nel fine settimana la Varriale ha fatto registrare il miglior risultato toscano nel lancio del peso con 14,01, risultato festeggiato direttamente sul palco insieme ai compagni di squadra e ai dirigenti della società. A seguire Giacomo Angeli, Medhi El Rais, Alessio Mazzola, Ludovica Biti, Carlotta Bruni, Sara Colzi, Donatello Dallai, Gabriele Palermo, Dario Gonfiantini che ha ottenuto nel fine settimana a Firenze il minimo per gli assoluti delle prove multiple, Arianna Degli Innocenti, Cecilia Cirri, Edoardo Sassi.

Tra gli allenatori il nuovo direttore sportivo è Carmine Romano che subentra a Cinzia Toccafondi, che sarà sempre la responsabile dei salti, molto applaudita da tutti.

Celebrati sul palco anche i tantissimi ragazzi e ragazze delle squadre del settore giovanile.


(Tratto da Il Tirreno di oggi, foto di Luca Meucci fornite dalla società)

Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it