29 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

L´Atletica Sestese Femminile riparte con un nuovo ciclo. Il docufilm della stagione proiettato durante la festa annuale

21-12-2016 19:06 - Notizie
La tradizionale festa annuale dell´Ateltica Sestese Femminile si è svolta quest´anno presso il Circolo Acli "Gli Incontri" di Quinto Basso, adiacente all´impianto di atletica leggera Danilo Innocenti, sede principale dell´attività della società, con la presenza fra piccoli e grandi di oltre 200 persone.
Presenti fra gli ospiti il vicesindaco e assessore allo sport del Comune di Sesto Fiorentino Damiano Sforzi e il presidente della Fidal Regionale Alessio Piscini.

La serata è iniziata con l´ingresso di Babbo Natale seguito dai bambini dei Centri di Avviamento allo Sport, è proseguita con la visione (come è ormai tradizione) di un docufilm su tutta l´attività 2016 della società. Il documentario ha raccontato le fasi più significative dell´attività agonistica, come quella associativa con riferimento in particolare al ritiro estivo sulle Dolomiti che quest´anno ha registrato peraltro un particolare successo.
Nella sua relazione il presidente Pietro Neri ha commentato il momento societario che il sodalizio sta vivendo, dopo un anno vissuto fra alti e bassi, e che ha imposto alcune decisioni, come il saluto e l´arrivederci ad alcune atlete che hanno fatto la storia della società e a cui è andato comunque l´applauso e il ringraziamento di tutti.
Un futuro che comunque fa ben sperare grazie ad un reclutamento molto positivo che dimostra come sia sempre forte l´appeal della società sul territorio.
Si tratta pertanto di una nuova ripartenza, non senza entusiasmo, e lo conferma la colonna sonora scelta per il docufilm, con le parole di Fiorella Mannoia... "sempre avanti felicemente... combattenti".
Riprendendo quanto visto nel filmato, che fra l´altro ha riproposto un´intervista alla signora Manuela Mennea, sono stati sottolineati e riconfermati i principi cardini dell´attività dell´Atletica Sestese Femminile, rivolti alle atlete, ai tecnici, alle famiglie presenti: l´importanza degli allenamenti (senza sacrifici e passione non si ottiene nulla dalla vita come da dichiarazioni di Mennea stesso) e l´aspetto socio-educativo dell´attività, riprendendo anche una frase di Don Milani.
A seguire la cena intervallata con le premiazioni individuali alle atlete che maggiormente si sono confermate nell´ultima stagione. Un gadget ricordo è stato consegnato a tutte le atlete e alle loro famiglie.

Di particolare significato i premi alla memoria, come tutti gli anni, a Ilaria Mordini, presenti i genitori della giovane atleta, Antonio Laterza (Consigliere) e il primo premio alla memoria di tutti coloro che ci hanno lasciato anzitempo ma che continuano a vivere nei nostri ricordi come Fabio Ferretti, ex consigliere deceduto da pochissimo tempo dopo una breve e terribile malattia. Non a caso sono intitolati proprio a queste persone i premi qualità-contin uità, per l´attività e irisultati conseguiti dalle altete nell´arco degli ultimi tre anni.

In allegato il testo dell´intervento del presidente Pietro Neri e l´elenco delle premiazioni tecniche e le vincitrici del premio Qualità-Continuità..


Si ringrazia la società per spunti di cronaca e foto.



Fonte: Carlo Carotenuto
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it