15 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Lucca, cross, poker dell´Apuana al maschile, la Bernardi precede la Cavallini tra le donne, per il Lammari ottavo titolo consecutivo

07-02-2016 18:01 - Notizie
A Lucca presso gli spalti della mura urbane nella prova dei societari assoluti di cross sui 10 km maschile poker del Gruppo Podistico Parco Alpi Apuane con Andrea Pranno 31´49", Stefano Scaini, Luca Tocco e Jilali Jamali.

Tra le donne sugli 8 km vince Marta Bernardi triatleta delle Panche Castelquarto, già nona e migliore toscana alla Firenze Marathon che precede Denise Cavallini del Lammari e Linda Benigni della Toscana Atletica Empoli Nissan.
La Bernardi ha preso il comando della gara sin da subito, distanziando le avversarie dal primo metro. Solo la Dardini ha retto il suo passo ma dopo circa un chilometro gli si è rotta la soletta della scarpa e quindi ha perso posizioni. Alle spalle della battistrada si è formato un gruppetto composto da Dardini, Cavallini, Mugno, Benigni che hanno provato a riagganciarla ma senza esito, alla fine il distacco è stato di oltre una ventina di secondi.

Nel link sottostante tutte le classifiche comprese quelle del settore giovanile e delle categorie Juniores e Allievi.

***
Aggiornamento delle 20, tratto da comunicato stampa Parco Alpi Apuane che ha fornito anche le immagini

Il GP Parco Alpi Apuane Marathon Sport si è laureato campione regionale di cross per il quarto anno consecutivo. La vittoria è stata definitivamente conquistata sui prati adiacenti le Mura urbane di Lucca. La macchina organizzativa dell´Atletica Virtus CR Lucca, anche quest´anno ha messo in scena una bellissima giornata di sport, con le gare riservate alle categorie giovanili ad aprire la mattinata. Giornata estremamente umida, con la pioggia che a tratti ha condizionato le gare ed ha reso il terreno in alcuni tratti difficile a causa delle zone fangose. Nella prova maschile di 10 km è arrivata la stoccata finale della squadra diretta da Graziano Poli che ha calato il poker d´assi. Il vincitore individuale infatti è stato il venticinquenne Andrea Pranno, biondo calabrese dall´ampia falcata, arrivato al traguardo completamente da solo in 31´49". Piazza d´onore per il compagno di società Stefano Scaini, trentaduenne friulano potente e scattante, dominatore della prima prova di tre settimane fa ad Empoli, che ha chiuso in 32´32". Terza piazza del podio, tutto dipinto di biancoverde, per Luca Tocco in 32´48", lombardo di 29 anni dal fisico statuario e longilineo. Al quarto posto assoluto ancora un apuano, il marocchino Jilali Jamali in 32´55", esperto trentaseienne che da molti anni vive in Toscana e da cinque tesserato per il Parco Alpi Apuane. Dopo "il quartetto delle meraviglie" al 5° posto di è classificato Davide Ragusa (Atletica Futura) in 33´01", al 6° Massimo Mei (Atletica Castello) in 33´26", al 7° Hicham Midar (Podistica Castelfranchese) in 33´27", all´8° Filippo Occhiolini (Atletica Castello) in 33´44", al 9° Ioannis Magkriotelis (La Galla Pontedera) in 33´50" e al 10° Vincenzo Scuro, ventottenne alessandrino del Parco Alpi Apuane con un gran passato nelle categorie giovanili, che in 33´52" ha così permesso di piazzare ben cinque atleti tra i primi dieci.
Da sottolineare anche le prestazioni di altri atleti biancoverdi che si sono distinti, in particolare il "capitano" Marco Baldini classificato al 25° posto, Nicola Matteucci brillante 68°, Roberto Gianni al 77° nonostante un problema di salute, seguito al 78° posto dal compagno di squadra Marco Barbi. Bene anche altri arrivati: 83° Andrea Massari, 85° Alessio Biondi, 92° Davide Lampitelli, anche lui al di sotto delle sue reali possibilità e 97° Luca Lombardi, in un contesto di altissimo livello che contava quasi 200 partenti. Ora cresce l´attesa per la Finale Nazionale del 21 Febbraio che si disputerà a Gubbio.

***
"Nonostante la pioggia, il cross organizzato a Lucca è sempre un bel vedere. Grazie a Claudia Dardini Denise Cavallini Orsi Sara, Valentina Fruzza Cristina Neri, Claudia Marietta, il G S Lammari si è aggiudicato un´altro titolo regionale di cross. Dal 2008 che Le lammarine salgono sul gradino più alto del podio, NOVE anni consecutivi. I vostri dirigenti, ringraziano tutte, anche le atlete venute solo per applaudire le compagne di squadra".
Questo il post dei dirgenti del Lammari tratto da Facebook con le relative immagini della premiazione e della partenza della gara femminile.

Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account