20 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Motivazioni sullo stop di Schwazer a Rio, la Fidal chiede incontro alla Iaaf. Intanto Bolt perde un oro

25-01-2017 17:09 - Notizie
Il Tas ha comunicato alle parti le motivazioni della decisione sulla richiesta di sospensiva della squalifica nei confronti del marciatore Alex Schwazer. La Fidal ha trasmesso il documento ai propri legali, ed in attesa delle risultanze dello studio che è stato commissionato, la Federazione conferma l´intenzione, già espressa a suo tempo, di voler incontrare la Iaaf per valutare se, nel corso del lungo e complesso iter della vicenda, siano stati tutelati i propri diritti e le proprie prerogative. Lo scorso 10 agosto il Tas annunciò d´aver accolto la richiesta della Iaaf di squalificare per doping Alex Schwazer, condannandolo a otto anni di stop.

Intanto ci sarà un oro in meno nella ricchissima bacheca di Usain Bolt: il velocista giamaicano e la staffetta 4x100, primi ai Giochi di Pechino 2008, sono stati infatti spogliati della medaglia d´oro conquista 9 anni fa per il caso di doping di Nesta Carter, uno dei componenti la staffetta. Lo rende noto il Cio, ufficializzando la positività di carte e la decisione di squalificare la squadra giamaicana, all´epoca composto da Carter, Frater, Powell e Bolt.

Realizzazione siti web www.sitoper.it