23 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Picchiottino, Lamont, la Siragusa, Kiplimo, Kisorio, Chemutai e la Mukasakindi, la 4x100 della Toscana Atletica Empoli Nissan: le prime scintille ai societari

07-05-2016 23:28 - Notizie
Il podio dei 100 ostacoli (da Fecebook)
Tra sprazzi di grandine e qualche colpo di pioggia, che hanno creato qualche problema al cronometraggio (i 100 ostacoli donne ad esempio, vinti da Paola Pennella della Sestese Femminile in 14"29 su Silvia Zecchi capitana dell´Atletica Prato che fa 14"45, sono stati corsi due volte) e all´anemometro è andata in archivio ad Arezzo la prima giornata della prima fase regionale dei campionati di società assoluti.

Sui 100 piani Marcel Jacob Lamont (Virtus Lucca) fa 10"32 (con vento favorevole di +1,4), regolando Cassano (Atletica Firenze Marathon, 10"68). Oltre al miglior punteggio maschile di giornata con 1012 punti, Lamont fa il minimo per gli Europei di Amsterdam. Tra le donne Irene Siragusa (atletica 2005) vince il duello con Audrey Alloh con la maglia dell´Atletica Firenze Marathon (11"47 contro 11"56, 1024 punti, terzo miglior punteggio di giornata), poi la rumena Cravcenco (Romania, Toscana Atletica Empoli Nissan) che con 11"91 va davanti ad Alessia Niotta (Sestese Femminile, 11"95). Vento a favore di soli 0,6 ms. Anche per la Siragusa (oltre al miglior punteggio assoluto di giornata, 1044 punti) c´è il minimo per i Campionati europei di Amsterdam. Umberto Mezzaluna (Junior del Centro Atletica Piombino) regola la compagnia con 47"96.

Sui 1500 uomini non c´è storia per gli altri contro l´Allievo dell´Atletica Prato l´ugandese Jacob Kiplimo con 3´50"24, dietro di lui lo Junior Lorenzo Casini dell´Atletica Firenze Marathon (4´00"38).
Sui 3000 siepi Josea Kimeli Kisorio (Virtus Lucca) vince con 8´57"97, davanti all´altro Allievo dell´Uganda Albert Chemutai (Toscana Atletica Futura, 9´12"55), poi Umberto Contran dell´Atletica Futura, 9´20"30.
Parlano straniero anche i 1500 donne con la ruandese Claudette Mukasakindi dell´Atletica 2005 che con 4´31"49 fa gara a se. Seconda Federica Baldini del Cus Pisa, Junior, con 4´49"85. Sui 3000 siepi donne debutto vincete per la Junior dell´Atletica Livorno che vince con 11´09"39 battendo la parietà Giada Scantamburlo del Cus Pisa, caduta durante la prova.
Uno dei migliori risultati tecnici di giornata in campo maschile è quello di Gianluca Picchiottino Under 23 della Libertas Runners Livorno con 41´43"95 migliora il record toscano Under 21 che era di Paolo Bianchi e porta in dote 973 punti alla sua società.

Sui 110 ostacoli come da pronostico doppietta della coppia Atletica Firenze Marathon con il campione topscano in carica Marco Cappetti (14"92) che batte Francesco Ferrante (15"00).
I 400 donne vanno a Chiara Pazzagli della Toscana Atletica Empoli Nissan con 55"36. La Junbior Sofia Dini è dietro con 57"63.

Nel disco uomini i due Junior già protagonisti al Multistars, si ripetono più o meno con le stesse misure: 52,14 per Leonardo Fabbri (Atletica Firenze Marathon) e 46,48 per Giacomo Marinai (Atletica Grosseto Banca della Maremma). Michele Cerruti Junior al primo anno della Toscana Atletica Futura fa 60,88.
Nel martello Elisa Palmieri vince il martello con 62,31 (1026 punti, secondo miglior punteggio di giornata), nell´asta vince lo Junior Matteo Taviani (Virtus Lucca) con 4,60), salto in alto donne ad Anna Pau con 1,80, Benedetta Cuneo vince il triplo con 12,50, Stefania Strumillo il peso con 13,52, Ilaria Galli la marcia 5 km con 23´54"53.

Staffetta 4x100 all´Atletica Firenze Marathon con Cassano, Ratano, Bini e Ferrante (42"08), tra le donne la Toscana Atletica Empoli Nissan con Lazzarini, Pazzagli, Bandoni e Cravcenco con 46"99, con 983 punti portati in dote.


Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it