22 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Pistoia-Abetone, Lucchese fa il bis, la vincitrice Simona Staicu ha fatto le prove per l´Olimpiade

29-06-2016 14:51 - Notizie
Per il secondo anno consecutivo è Matteo Lucchese, 36enne in forza alla Asd Bergamo Stars Atletica, il trionfatore della Pistoia-Abetone Ultramarathon di 50km, giunta alla sua 41 esima edizione: come già avvenuto lo scorso anno, l´atleta romagnolo ha staccato tutti quando la salita è diventata sempre più dura, battendo lo storico rivale Carmine Buccilli, che ha comandato la corsa fino al 30esimo chilometro ma poi ha dovuto cedere sulla distanza, quando la resistenza e la gamba di Matteo Lucchese hanno avuto il sopravvento. Al km 42, infatti, il tempo di vantaggio di Lucchese era già di un minuto. Tempo del vincitore, 3 ore, 35 minuti e 35 secondi. Staccato di tre minuti Buccilli, terzo il keniano Ekiru Sukuta, reduce dal secondo posto alla Notturna di San Giovanni a Firenze.

Se, rispetto al 2014, un anno fa il vincitore aveva chiuso al traguardo dell´Abetone con un crono superiore di appena 8 secondi, quest´anno a colui chye ha alzato le braccia al cielo sono serviti, forse complice il caldo davvero intenso, cinque minuti in più rispetto al riscontro cronometrico del 2015 (tre ore trenta minuti e 50 secondi, il tempo di Lucchese nel 2015). Un dato che non deve affatto sminuire la prestazione del vincitore.

Parla ungherese invece la gara femminile, anche in questo caso come già avvenuto nel 2015: notevole la prestazione di Simona Staicu, prima al traguardo dopo aver fatto praticamente una corsa in solitaria, e aver "salutato" la compagnia delle avversarie già ai primissimi chilometri; 4h 04´12" il tempo della Staicu, che ha dominato la corsa e adesso si appresta a disputare per l´Ungheria la maratona olimpica di Rio de Janeiro. Seconda la croata Marija Vrajic, in 4H 28´ 49". Ben ventiquattro i minuti inflitti dalla vincitrice alla più immediata inseguitrice, segno di una supremazia senza precedenti forse nella storia della Ultramarathon.

LA CRONACA
La partenza alle 7,30 in una traboccante Piazza Duomo era stata data dagli organizzatori della Silvano Fedi alla presenza del Vescovo, Fausto Tardelli, che ha salutato i 1800 atleti al via, partenza assieme all´assessore allo sport del Comune, Mario Tuci. Prime curve, via Dalmazia e Capostrada, poi l´imbocco della strada statale 66 e via via tutti i traguardi intermedi (il primo alle Piastre dopo 14 km), poi il secondo a San Marcello (30km), dove in testa è passato Buccilli, tallonato da Lucchese. Da lì discesa verso Mammiano e La Lima e l´inizio della scalata finale che ha sancito il trionfo di Lucchese.

Alle 9,30 come da tradizione la partenza del Quarto traguardo, per i 3 km dalle Regine all´Abetone, la cui organizzazione è stata curata da quest´anno dall´ufficio sport del Comune di Montecatini Terme e che ha puntato ancora al volto sociale e solidale della manifestazione, sostenuto dagli enti e dalle associazioni operanti sul territorio in aiuto dei più deboli e dei diversamente abili e aperto a tutti, in particolare ai disabili e ai loro accompagnatori. Un appuntamento al quale non sono mancati i sindaci di Pistoia Bertinelli, di Abetone Danti, di Montecatini Bellandi e anche del presidente del consiglio regionale Giani.

Tutti gli atleti che hanno raggiunto il traguardo dell´Abetone hanno ricevuto in omaggio il libro sulla Pistoia Abetone "Una sfida lunga 40 anni", ristampato con il contributo della Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

La gara è stata promossa e organizzata dalla Silvano Fedi - Cral Breda di Pistoia, dalla Provincia di Pistoia, dai Comuni di Pistoia, San Marcello Pistoiese, Piteglio, Cutigliano, Abetone e Montecatini Terme, Assindustria, Cna e Confcommercio Pistoia. Fanno parte del comitato promotore anche il Comando Vigili del Fuoco di Pistoia, Unpli, Unicoop Firenze sezione soci Pistoia, Unicoop Montagna Pistoiese, il comitato regionale Fidal, i comitati provinciali Coni e Uisp, Avis, Gruppo Fratres e Associazione Vivaisti. La manifestazione ha ricevuto il patrocinio della Presidenza della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Toscana e di tutti i Comuni pistoiesi.


Nei link, tratti da Runners.it, così come la foto e gli spunti di croncaca, le classifiche maschili e femminili del traguardo principale.

Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it