20 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Seconda giornata dei Campionati toscani individuali. Anche Angeli, Fall, Fabbri e la Julita confermano il titolo. Doppiette per Nistri e Giachi. Doveri: minimo per gli Europei. Vizzoni torna super nel martello

06-06-2016 09:09 - Notizie
Papisse Fall vince i 400 ostacoli
Così nella seconda giornata dei Campionati toscani individuali all´Asics Firenze Marathon Stadium.

Tra gli uomini, chiudendo in 21"43 Giacomo Angeli conferma il titolo dei 200 che lo scorso anno aveva vinto in 21"68.
Fabio Crispino vince gli 800 dopo una bella progressione e una lotta serrata in 1´53"37.
Sui 5000 indiscussa la vittoria di Koech si lotta per il secondo posto per il titolo toscano: alla fine rimangono in due e Michele Rossi dell´Atletica Castello sprinta lungo e ha la meglio con 15´24"39 su Jacopo Boscarini.
Sui 400 ostacoli vincendo con autorità in 52"27 Papisse Fall conferma il titolo vinto lo scorso anno a Pontedera in 52"60.
Nel salto in alto uomini Cappellini col 2.05 col quale era accreditato conquista il titolo.
Nel triplo Antonio Napoletano vincendo in 14"89 spodesta dal gradino più alto Muller che aveva vinto il titolo nelle ultime per tre stagioni.
Conferma il titolo dello scorso anno Leonardo Fabbri nel peso, lanciando a 15,94 all´ultimo lancio, un centimetro sotto il primato personale che gli valse la vittoria dello scorso anno, dopo che anche il primo lancio era atterrato a 15,93.
Nel martello vinto da Nicola Vizzoni col primo lancio a 72,74, migliorando di diversi centimetri il personale stagionale fatto al Meeting di Castiglione della Pescaia. Il titolo toscano va a Eric Fantazzini con 58,51 fatto anche per lui al primo lancio.

Tra le donne Silvia Nistri con i 200 corsi in 24"67 completa la doppietta dopo aver vinto i 100, anche stavolta davanti a Mara Gorini.
Sugli 800 vince Moira Pachetti in 2´13"23 dopo aver rintuzzato la compagna di squadra Under 23 Ilaria Piazzi (2´14"67) e l´Allieva dell´Atletica Castiglionese Giuditta Bottacci (2´15"03).
Così come il giorno prima sui 3000 siepi, anche sui 5000 vince in solitario Eunice Chebet (11´14"90) davanti a Chiara Giachi che, con 18´15"97, raddoppia i titoli toscani vinti.
Sui 400 ostacoli (fuori gara per il titolo toscano) super Francesca Doveri che fa corsa a se, in corsia esterna, e vince in 57"45, che vale il minimo per i campionati europei di Amsterdam. Per il titolo toscano, Giulia Giannini, under 23 dell´Atletica 2005, con una volata serrata chiusa in 1´03"95 toglie lo scettro di campionessa toscana che era suo da tre anni a Emma Martinelli (1´04"03). Terza la juniores Rebecca Foschi (1´04"76).
Asta con 3,90 a Letizia Marzenta davanti alla campionessa uscente Francesca Boccia (3,70). Poi tre errori a 4,05.
Nel triplo con 12,46 conferma la vittoria della seconda fase dei societari a Sesto Fiorentino Jasmine Al Omari .
Conferma il titolo toscano vinto lo scorso anno Ambra Julita nel disco (46,42).
Il titolo del giavellotto, assente la Bacciotti, rimane in casa Atletica Firenze Marathon con Veronica Becuzzi (44,45).

La staffetta 4x400 uomini non valida per il titolo toscano va al quartetto SM 40 della Toscana Atletica Futura con Savadori, Pratesi, Benatti e Pollicino in 3´34"20.
La 4x400 donne, non valida per il titolo, va invece alla Sestese Femminile (Rastrelli, Scala, Petruzzi e Nardi) in 4´03"82.

Ora c´è attesa per le classifiche finali di società, che sono ora cristallizzate, e per i relativi ingressi nelle varie fasi nazionali. Nelle prossime ore avremo le ufficializzazioni.


Le foto sono di Studio Sab, fornite dalla società organizzatrice, l´Atletica Firenze Marathon

Fonte: Carlo Carotenuto
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it