15 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Stefano La Rosa 2h11´11 ad Amsterdam

18-10-2015 16:56 - Notizie
Stefano La Rosa (Foto Colombo/Fidal)
Stefano La Rosa (Foto Colombo/FIDAL)
La Rosa 2h11:11 ad Amsterdam
18 Ottobre 2015

L´azzurro alla seconda esperienza in carriera sui 42,195 chilometri si migliora di 55 secondi ed arriva a un secondo dal miglior crono italiano dell´anno di Meucci.

Stefano La Rosa ha corso in 2h11:11 arrivando 12° la TCS Amsterdam Marathon (Paesi Bassi). Oggi domenica 18 ottobre l´azzurro dei Carabinieri, alla seconda esperienza in carriera sui 42,195 chilometri, si è migliorato di 54 secondi rispetto al 2h12:05 corso nel marzo scorso a Treviso. Il risultato - inizialmente dato in 2h11:10 in via ufficiosa - è a un secondo dal miglior crono italiano dell´anno, il 2h11:10 del campione europeo Daniele Meucci a Otsu, in Giappone.

Come annunciato alla vigilia, La Rosa ha corso gran parte della gara appaiato agli olandesi Michel Butter e Khalid Choukoud. Alla mezza maratona i cronometri segnavano 1h05:17, a circa due minuti e mezzo dal gruppo di testa composto da Bernard Kipyego, Ezekiel Chebii, Mike Kigen e Chala Dechase. L´azione decisiva per la vittoria è quella del vincitore 2014 Bernard Kipyego, che prima del 40° chilometro cambia passo creando immediatamante un margine significativo sugli inseguitori. Taglia il traguardo - sul rettilineo dello Stadio Olimpico di Amsterdam - in 2h06:19. Il 29enne keniano (vice iridato di maratonina nel 2009, anno in cui fu quinto ai Mondiali di Berlino nei 10.000) mette così il secondo sigillo consecutivo sulle strade della capitale olandese, migliorando il proprio primato personale di quattro secondi. Secondo e terzo, per un podio interamente keniano, sono rispettivamente Ezekiel Chebii in 2h07:18 e Mike Kigen in 2h07:45.

Stefano La Rosa rimane al fianco di Butter e Choukoud fino al 40° chilometro, quando il secondo comincia ad accusare la fatica e comincia a perdere terreno. Il maremmano rimane invece al fianco di Butter, arrivando 3 secondi alle sue spalle e mancando di 11 secondi esatti l´obiettivo della vigilia, ovvero un tempo inferiore alle 2h11. Ecco nel dettaglio i suoi parziali: 15:29/5km - 30:53/10km - 46:18/15km - 1h01:55/20km - 1h05:17/21,097km - 1h17:24/25km - 1h32:53/30km - 1h48:34/35km - 2h04:22/40km - 2h11:10/finish.

Tra le donne la migliore è Joyce Chepkirui (Kenya) in 2h24:11 davanti a Flomena Cheyech in 2h24:38.

Fonte "Fidal.it"

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account