29 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Tirrenia torna ad ospitare un raduno nazionale di mezzofondo. Tutti gli atleti toscani al lavoro in azzurro in giro per l´Italia

12-11-2015 17:52 - Notizie
Il Centro di Preparazione Olimpica del Coni di Tirrenia che per decenni è stato la casa del fondo e mezzofondo italiani, da due giorni è tornato ad esserlo. Sono arrivati in 30, martedì 10 novembre, per il primo raduno azzurro dopo Road to Rio, la riunione di programmazione di Fiuggi. Fra loro gli argenti europei under20 Lorenzo e Samuele Dini (Fiamme Gialle) e Joao Neves Junior Bussotti (Atletica Livorno)
Tirrenia intanto aspetta anche i lanciatori. Mercoledì prossimo il Centro di Preparazione Olimpica vivrà una sorta di cambio della guardia: finisce il raduno dei runner e inizia quello degli specialisti dei lanci. I convocati sono otto, fra cui il capitano Nicola Vizzoni (Fiamme Gialle) ma anche Micaela Mariani del Cus Pisa Atletica Cascina.
A Grosseto, negli stessi giorni, si alleneranno invece le tre discobole, tra cui Stefania Strumillo dell´Atletica 2005.
Sono invece quarantasei gli azzurri al lavoro tra Formia, Siracusa, Schio, Roma e Gorizia.
Il gruppo più consistente di atleti (staffette 4x100 uomini/donne e 4x400 donne e ostacolisti) è al lavoro presso la Scuola Nazionale di Atletica Leggera di Formia dall´8 al 18 novembre. Gli ostacolisti e i velocisti presenti a Formia (dall´8 al 18 novembre) che sono cresciuti in società toscane o che hanno il doppio tesseramento sono la primatista italiana Yadisleidy Pedroso (400hs, Aeronautica - 1-21 novembre), Chiara Bazzoni (Esercito), Irene Siragusa (Esercito), Anna Bongiorni (Forestale), Delmas Obou (Fiamme Gialle).
A Gorizia, dal 9 al 27 novembre ci sono i saltatori tra cui Marcell Lamont Jacobs (Fiamme Oro).

Tratto da Fidal.it.
Nei link sottostanti le due news complete con tutti gli elenchi dei convocati


Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it