15 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Tricolori Juniores e Promesse, Fabbri re della seconda giornata, ed altre sei medaglie per la Toscana

08-02-2016 10:35 - Notizie
Anna Pau (da Facebook, foto Studio Sab)
Sette podi per la Toscana nella seconda giornata dei Campionati italiani Juniores e Under 23 di Ancona. Su tutti l’oro di Leonardo Fabbri nel lancio del peso Juniores che scaglia l’attrezzo a 18,41 (con diversi lanci sopra i 18 metri) ben al di sopra del vecchio record toscano del leggendario Alessandro Andrei che era 17,17 nel lontano gennaio 1978. Nella gara, tra i migliori otto anche Alessio Mannucci dell’Atletica Livorno quinto con 15,89 e Damiano De Luca del Centro Atletica Piombino settimo con 14,26.

Sono quattro le medaglie d’argento e due i bronzi nella seconda giornata per un bilancio complessivo di cinque ori, sei argenti e quattro bronzi per la Toscana nella due giorni.

Record toscano (in questo caso eguagliato) anche per Anna Pau argento con 1,86 (e primato personale migliorato di 4 centimetri) nel salto in alto Promesse per l’Atletica Prato con la vincitrice, Desiree Rossit e la terza, Erika Furlani del Cus Pisa tutte alla stessa misura. La Pau eguaglia nell’albo dei record regionali proprio la Furlani che aveva stabilito la misura due anni fa sulla stessa pedana.

Umberto Mezzaluna del Centro Atletica Piombino ce l’ha fatta a restare tra i migliori nella finale dei 400 metri Juniores dove ha chiuso secondo con 48”21, dopo il 49”40 delle batterie che era il terzo tempo complessivo della graduatoria.
Secondo dopo aver cercato di agganciare l’oro in una volata serratissima è anche Marco Scantamburlo il grossetano della Virtus CR Lucca nei 3000 promesse chiusi in 8’28”63, (8’28”12 per il vincitore). Nella stessa gara Luca Placanico della Toscana Atletica Futura ripete il quarto posto dei 1500 del sabato.
D’argento anche Filippo Lari dell’Atletica Livorno con 2,06 nel salto in alto Juniores dietro all’irraggiungibile Sottile con 2,21.
Agguanta un prestigioso bronzo nella gara dei 200 Promesse Alessia Niotta, la bibbonese dell’Atletica Sestese Femminile con 24”84 dopo il 24”77 delle batterie, anche questo terzo tempo di qualificazione.

Altri piazzamenti tra i primi otto della seconda giornata: Federica Baldini del Cus Pisa è quarta sugli 800 Juniores con 2’16”12, Chiara Bertuzzi del Cus Pisa è quarta nel triplo Juniores con 12,25. Nel triplo Promesse è quinta Jasmine Al Omari dell’Atletica Firenze Marathon con 12,02, sesta la compagna Giulia Aprile sui 3000 metri Promesse dopo il successo del sabato sui 1500 metri.
Settimo sugli 800 Promesse Mirko Romano della Virtus CR Lucca con 1’55”84. Settimo nel triplo Juniores Andrea Rinaldi dell’Atletica Livorno con 14,04. Nel triplo Promesse ottavo è Donatello Dallai dell’Atletica Prato con 13,85 davanti al compagno di società Gabriele Palermo (13,45).

***
Nelle classifiche di società terzo posto per il Cus Pisa tra le Juniores, quinto posto della Virtus CR Lucca tra le Promesse Uomini, Sesto posto per l´Atletica Firenze Marathon e ottavo per il Centro Atletica Piombino tra gli Juniores Uomini.


Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account