24 Novembre 2020
News
percorso: Home > News > Notizie

Trofeo toscano di marcia, la situazione dopo due prove. Cresce il movimento. A breve un nuovo confronto tecnico tra gli allenatori

10-02-2017 15:59 - Notizie
foto d´archivio Grosseto Sport
E´ entrata nel vivo l´ottava edizione del Trofeo Toscano di Marcia con due prove nel giro di sette giorni: prima la manifestazione su strada (il 29 gennaio Grosseto) in occasione della prima prova dei Campionati Italiani di società, la seconda con l´assegnazione dei titoli toscani Indoor (a Firenze al Nelson Mandela Forum lo scorso 2 febbraio). Nelle categorie Under 14 (Ragazzi e Ragazze) ci sono state per ora doppie vittorie per Marco Giovannetti (Atletica Casalguidi) e per Greta Sforzi (Atletica Calenzano), che prendono il largo in classifica. Al maschile inseguono Lapo Pini (Libertas Runners Livorno) e Niccolò Pollicino (Atletica Casalguidi) entrambi a 57 punti. Al femminile sono in tre a darsi battaglia inseguendo la Sforzi: Sofia Fiorentini (Atletica Casentino Poppi), Lidia Vannucci (Atletica casalguidi) e Alice Penninella (Atletica Calenzano).

Tra i Cadetti dominio Libertas Runners Livorno con Sergio Palumbo e Fabrizio Caprai ai primi due posti e ad inseguire Leonardo Vitangeli (Atletica Firenze Marathon).

Tra le Cadette questa volta sono le atlete dell´Assi Giglio Rosso a far la voce grossa con Luce Accordi (record regionale nella prova indoor) e con Emma Umiliani, mentre si giocano il terzo posto Matilde Minuti (Atletica Livorno) e Gaia Bommarito (Atletica Sestese).

Infine tra gli Under 18 , dominio al maschile per il "Folletto Livornese", Davide Finocchietti (Atletica Libertas Runners Livorno) con record Italiano di categoria nella prova indoor, e al femminile per Matilde Capitani (Atletica Grosseto Banca Tema) entrambi con due vittorie. Inseguono al maschile Leonardo Ciregia (Atletica Grosseto Banca Tema) e Andrea Cosi (Atletica Firenze Marathon) mentre al femminile seconda e terza Piazza per Chiara Piccini (Atletica Grosseto Banca Tema) e per Viola Signorini (Atletica Pistoia e Lucchesia).

"Sono molto contento di ciò che ho visto in queste prime due giornate del Trofeo Toscano – commenta il responsabile di settore della Fidal Toscana, Massimo Passoni -, soprattutto per quanto concerne la partecipazione in tutte le categorie. Per quanto riguarda la categoria Ragazzi e Ragazze ho riscontrato un buon livello generale anche se alcuni gesti tecnici sono da rivedere e sicuramente il km secco della seconda prova indoor non ha aiutato i nostri piccoli marciatori. C´è anche da considerare che in questa categoria , in questo particolare momento della stagione, molti di loro avranno effettuato due, tre allenamenti, per poi ritrovarsi subito in competizione. Sono rimasto piacevolmente sorpreso poi dalla situazione Cadetti e Cadette, sia per i numeri ma soprattutto per la qualità che si espressa da subito in queste due prove. Credo sin da adesso che ci siano almeno 8-9 atleti e atlete che possono ambire al minimo per il Criterium Nazionale di ottobre e attraverso la collaborazione che si è creata tra i tecnici credo che sia realistico ambire ad un risultato così importante. E´ proprio la parola "collaborazione" che mi preme sottolineare: abbiamo già effettuato un primo incontro programmatico a Grosseto (post Campionati Italiani). E´ stata una riunione molto produttiva e cercherò di effettuarne altre cercando di allargare a tutti i tecnici e istruttori di marcia, ma anche ai Giudici per una sempre più attenta e costruttiva programmazione, sia condizionale che tecnica. A fine febbraio abbiamo già previsto un secondo Raduno ( Ragazzi e Ragazze, Cadetti e Cadette) con relativi tecnici e nel giro di pochi giorni definiremo e dirameremo il tutto".



Fonte: Carlo Carotenuto

Realizzazione siti web www.sitoper.it